L'anno produce il raccolto,
non il campo