Roma a chi nulla in cent'anni,
a chi molto in tre dì